Il Soffione di Ricotta: presto sulle nostre tavole

Ciao! Benvenuto in questo nuovo articolo del Blog dell’Hotel Pinguino! Oggi vogliamo parlarti di una ricetta straordinaria il soffione di Pasqua. Ricetta che troverai maggiormente sulla tavole abruzzesi durante il periodo di Pasqua, ma già in questi mesi è possibile assaporarla, te lo assicuro!

Ogni regione ha i propri segreti culinari, ogni zona provincia nasconde delle ricette che per troppo tempo sono rimaste nascoste agli occhi ed ai palati di tutti coloro che vivono in zone e province lontane.

Alcune delle delizie maggiormente aderenti alla tradizione popolare italiana sono rimaste troppo a lungo celate nei libri di cucina e quindi per questa ragione, oggi abbiamo voluto contribuire anche noi nel nostro piccolo alla divulgazione di u dolce a dir poco straordinario: il Soffione di Pasqua.

 

La preparazione del dolce

Fortunatamente, come per molte altre ricette abruzzesi, la preparazione del Soffione di Pasqua è abbastanza semplice e poco dispendiosa. Una buona notizia non trovi?

Il gusto, l’aspetto e tutto il processo di preparazione rispecchia la genuinità della ricetta. L’origine più tradizionale di questo dolce tutto abruzzese.

Gli ingredienti

Ecco tutto ciò che ti servirà per il tuo Soffione di Pasqua:

280 gr di farina;

250 gr di ricotta vaccina;

250 gr di ricotta di pecora;

250 gr di zucchero semolato;

30 gr di olio evo;

7 uova da 60 gr;

Scorza grattugiata di un limone;

Zucchero a velo.

Tutto chiaro per quanto riguarda gli ingredienti? Continuiamo con la preparazione!

Come prepare il dolce

Step 1. Prendere circa 100 gr di zucchero, 30 gr di olio e 2 uova. Impastare il tutto ed amalgamare finché l’impasto non ti sembrerà omogeneo. Giunto ad una forma circolare, lascia riposare l’impasto.

Step 2. Amalgamare tutte le ricotte con 100 gr di zucchero, la scorza ed i 5 tuorli. Monta a neve finché non sono spariti i grumi.

Step 3. Stendere la pasta a circa 4 mm di spessore e versare il preparato in uno stampo per ciambelle. Ricopri il lato esposto col composto di ricotte ed infornare a 180 gradi per un’ora.

Dopo circa un’ora il dolce sarà pronto. Non ti resta che lasciarlo freddare e spolverare con dello zucchero a velo.

Conclusioni

Oggi abbiamo voluto offrirti una ricetta tipica dell’Abruzzo. Un dolce che difficilmente dimenticherai se ami come noi i sapori abruzzesi. E tu cosa aspetti a preparare questo meraviglioso dolce?

Share: